fbpx

Fabbricazione digitale e Covid-19

News di marzo: fabbricazione digitale in Africa, consigli per lo smart working durante l'emergenza.

Newsletter
Fabbricazione digitale e Covid-19

Durante questo mese di marzo così fuori dalla norma, abbiamo raccolto notizie e approfondimenti legati all’emergenza Covid-19. Parliamo di laboratori in Africa in cui si sta lavorando a tamponi rapidi, di fabbricazione digitale per produrre valvole per i respiratori, ma anche di consigli pratici per chi da un giorno all’altro ha dovuto cambiare il proprio modo di lavorare, convertendo le attività della propria organizzazione in smart working.

 

Approfondimenti del mese

 

BUONE PRATICHE 💡

>> In Kenya, informazioni sanitarie contro il Covid-19 – Si chiama Leap ed è una piattaforma di Amref che, in collaborazione con il ministero della Salute di Nairobi, diffonde una corretta informazione per aiutare a contrastare il coronavirus.

>> Un fablab in Burkina Faso per la sanità – Maschere di protezione facciale e valvole create con la stampa 3D: così il WakatLab di Ouagadougou si adatta all’emergenza, guidato da Gildas Guiella (già ospite degli Open Days dell’Innovazione 2017).

>> La fabbricazione digitale in primo piano – Grazie all’uso di stampanti 3D, sono ormai molte le storie di innovazione dal basso che immettono sul mercato soluzioni per sopperire alla scarsità di dispositivi sanitari, dalle mascherine a parti dei respiratori. Ne parla Riccardo Luna su Repubblica.

DISCUSSIONI 💬

>> Un kit diagnostico al costo di 1 dollaro – La soluzione innovativa, rapida e a basso costo, è oggetto di ricerca di due laboratori anglo-senegalesi.

>> La tecnologia alleata – Dai dati per il monitoraggio all’uso dei droni, STAT raccoglie una serie di esempi per ricordarci come le tecnologie digitali ci possono aiutare in questa battaglia.

RISORSE ⚒️

>> Consigli e strumenti per lo smart working – Abbiamo raccolto approfondimenti e consigli dei nostri partner tecnici per aiutare chi deve riorganizzare il proprio lavoro. Tra questi, segnaliamo le guide pratiche a Zoom, Slack e Miro create da Ong 2.0.

>> Collaborare all’innovazione (anche su Facebook) – Si chiama COVID-FREE Anti-epidemic participatory toolkit ed è un gruppo su Facebook che raccoglie buone pratiche e storie di innovazione dal basso che le comunità locali stanno mettendo in atto.

>> Il manuale sulla tecnologia al servizio dell’epidemia – Il Coronavirus Tech Handbook è un compendio di risorse per chi si occupa di tecnologie civiche, ricerca, formazione, ma anche per organizzazioni pubbliche e private. Si tratta di un documento realizzato in crowdsourcing.

BONUS TRACK

Il canale YouTube di divulgazione scientifica Kurzgesagt – In a Nutshell ha realizzato un video esplicativo sul Covid-19 con la collaborazione di Our World in Data, punto di riferimento per il settore dei dati per lo sviluppo.