fbpx
Mani Tese

Soluzioni per il tracciamento del bestiame

Soluzioni innovative per monitorare la salute e il benessere del bestiame attraverso un ear tag solare che raccoglie dati per una migliore gestione dell’allevamento.

Soluzioni per il tracciamento del bestiame

Scheda progetto

Titolo: Innovative solutions for pig tracing

Organizzazione: Associazione Mani Tese

Altri soggetti coinvolti: GenePlus Breeders Kenya Ltd; Sote Hub; Sote Information and Communication Technology Limited

Paese di intervento: Kenya (Contea di Nakuru, area di Elburgon)

Ambito di applicazione: Alimentazione e Agricoltura Sostenibile

Obiettivi di Sviluppo Sostenibile (SDG):

  • 12 – Consumo e produzione responsabile

In breve

In Kenya la richiesta di consumo di carne è in aumento e la produzione suina, se sviluppata su piccola scala, può essere una risposta valida e sostenibile. Il progetto promuove cibo sano, sostenibile e controllato: la soluzione proposta è la tracciabilità del prodotto con strumenti semplici e innovativi alla portata dei piccoli produttori. Presso il centro di produzione di Elburgon e tra i produttori che vi fanno rifeirmento, viene introdotta una tecnologia per monitorare la salute e il benessere degli animali basata prevalentemente, ma non solo, su un ear tag solare (con tecnologia RFID) da applicare al singolo suino che è in grado di raccogliere una serie di dati che permettono una migliore gestione dell’allevamento. Vengono fornite informazioni precise all’allevatore e si consente la tracciabilità del suino fino alla macellazione. Si riduce il rischio di epidemie, si favorisce il benessere animale e si raggiungono nuovi mercati per la vendita della carne aumentando il reddito dei piccoli allevatori.

Le ear tag permettono l’identificazione univoca di ciascun maiale dell’allevamento, semplificando così la gestione dell’allevamento e garantendo l’origine della carne a chi la acquista. I dati raccolti durante la fase pilota da parte degli allevatori sarà di supporto alle decisioni per il futuro dell’allevamento.

Obiettivi

L’obiettivo generale dell’intervento è quello di trasformare la catena del valore della carne in Kenya attraverso l’introduzione della tracciabilità, sbloccando così il potenziale del mercato anche per i piccoli allevatori. Si tratta di una visione a lungo termine di cui questo progetto è solo il primo passo. Sarà cruciale ottenere anche il supporto delle autorità relative, la partecipazione attiva degli agricoltori e la domanda da aprte dei consumatori.

Gli obiettivi specifici sono:

  • Migliorameno della gestione dei maiali negli allevamenti;
  • Accesso a ai mercati e a opportunità per gli allevatori coinvolti nel progetto.

Azioni

La metodologia proposta include tre assi:

  • Introduzione e testing della tecnologia proposta da GenePlus all’interno del gruppo target;
  • Sensibilizzazione dei diversi stakeholder attraverso la promozione del valore aggiunto introdotto dalla tecnologia e l’importanza dei legami tra tracciabilità, qualità e sicurezza alimentare;
  • Incubazione di GenePlus.

Coopen

Il progetto è stato selezionato a luglio 2021 nell’ambito del percorso Coopen dedicato all’alimentazione e agricoltura sostenibile. Coopen è un percorso partecipativo promosso da Innovazione per lo Sviluppo, programma di Fondazione Cariplo e Fondazione Compagnia di San Paolo con l’obiettivo di favorire l’innovazione nel settore della cooperazione internazionale allo sviluppo. Coopen si avvale del supporto tecnico di Cariplo Factory, Tiresia, JengaLab ed Effecinque.

Mani Tese
Tag: ,