fbpx
Fondazione Giuseppe Tovini Cooperazione e Volontariato Internazionale

Smart Demo Farm Tanzania

Una Demo Farm in Tanzania per la produzione agro-zootecnica dotata di strumenti e tecnologie per l'agricoltura di precisione.

Smart Demo Farm Tanzania

Scheda progetto

Titolo: Smart Demo Farm Tanzania

Organizzazione: Fondazione Giuseppe Tovini Cooperazione e Volontariato Internazionale

Altri soggetti coinvolti: Ruaha Catholic University (RUCU)

Paese di intervento: Tanzania (Regione di Iringa)

Ambito di applicazione: Agricoltura sostenibile, Educazione e formazione, Sicurezza alimentare, Sviluppo economico, Sviluppo rurale, Ambiente e cambiamenti climatici, Economia circolare

Obiettivi di Sviluppo Sostenibile (SDG):

  • 1 – Povertà zero
  • 2 – Fame zero
  • 4 – Istruzione di qualità
  • 8 – Lavoro dignitoso e crescita economica
  • 11 – Città e comunità sostenibili
  • 12 – Consumo e produzione responsabili
  • 13 – Agire per il clima
  • 17 – Partnership per gli obiettivi

In breve

Il progetto, in collaborazione con l’Università degli Studi di Brescia e la Ruaha Catholic University di Iringa (RUCU-Tanzania), si fonda sull’implementazione delle strutture formative in grado di fornire un’istruzione agricola volta alla realizzazione di un’agricoltura sostenibile. La promozione di fattorie utilizzate per la formazione e la divulgazione di tecniche e tecnologie agricole, note come Demonstration Farms. Questa iniziativa permetterà l’accelerazione dell’adozione di innovazioni tecnologiche inclusive quali: applicazioni open source, piattaforme e soluzioni ICT, mobile e cash transfer, Internet of Things (IoT) e open data. Il progetto soddisferà la necessità di servizi di divulgazione idonei al sostegno di piccoli e medi agricoltori della Regione di Iringa in Tanzania oltre che alla creazione di un campus universitario diffuso sul territorio.

La Demo Farm per la produzione agro-zootecnica sarà dotata di strumenti e tecnologie per l’agricoltura di precisione: sistemi di raccolta di acqua piovana (tank); impianti di distribuzione dell’acqua “a gravità” e adozione di tecnologie di irrigazione efficienti (drip irrigation); sistema idrico connesso a sensori pluviometrici delle postazioni agrometereologiche (bollettini agrometeorologici, personalizzazione delle tipologie di impianti di irrigazione,…); predisposizione di impianto di compostaggio; smartphone dotati di app open source per la gestione delle attività agro-zootecniche (Kilimo Smart).

Obiettivi

Obiettivo generale: contribuire a migliorare le condizioni di vita delle comunità rurali nella Regione di Iringa attraverso l’utilizzo di tecnologie appropriate volte allo sviluppo sostenibile del settore agro-zootecnico locale.

Obiettivi specifici:

  • Contribuire alla diffusione di conoscenze e capacità in ambito agro-zootecnico per il miglioramento e l’aumento della produzione agricola e zootecnica delle comunità rurali della Regione di Iringa attraverso la formazione degli agricoltori/allevatori locali e di tecnici e nella produzione agricola sostenibile;
  • Sviluppo di tecnologie rivolte all’Agricoltura di Precisione: un sistema di agricoltura integrato basato sull’informazione e sulla produzione, progettato per aumentare l’efficienza, la produttività e la redditività della produzione agricola a lungo termine, specifica per sito e dell’intera azienda, riducendo al minimo gli impatti indesiderati sulla fauna selvatica e sull’ambiente;
  • Creare laboratori universitari sul territorio (Smart Demo Farms) atti a verificare lo sviluppo e l’applicazione delle tecnologie individuate e ad aumentare il processo inclusivo alla formazione di settore;
  • A livello di cooperazione nord-sud: promuovere la partecipazione di molteplici stakeholders tramite una partnership pubblico-privata.

Azioni

  • Realizzazione di 1 Demo Farm per la produzione agro-zootecnica;
  • Individuazione di 10 coordinatori di villaggio con funzione di coordinamento delle attività e diffusione delle informazioni;
  • Formazione dei 10 coordinatori in merito alle tecnologie dell’agricoltura sostenibile;
  • Individuazione dei 100 farmer locali (4 gruppi composti da 25 farmer provenienti da 10 villaggi) da coinvolgere nella realizzazione di workshop dimostrativi;
  • Formazione di 100 farmer locali in merito alle tecnologie dell’agricoltura sostenibile;
  • Formazione dei 10 coordinatori individuati e del personale tecnico della RUCU in merito alle tecnologie della Smart Demo Farm, in collaborazione con l’Università degli Studi di Brescia;
  • Formazione di 100 farmer locali in merito alle tecnologie dell’agricoltura di precisione;
  • Individuazione degli studenti e studentesse (20) della RUCU (FICT e FBMS) per l’adozione e lo sviluppo delle app selezionate;
  • Individuazione degli studenti e studentesse (30) dell’Università degli Studi di Brescia che parteciperanno alla formazione a distanza;
  • Erogazione della formazione (teorica e pratica) in merito alle tecnologie relative all’agricoltura di precisione da parte della RUCU;
  • Erogazione della formazione a distanza, in merito alle tecnologie relative all’agricoltura di precisione, da parte dell’Università degli Studi di Brescia;
  • Sensibilizzazione e diffusione;
  • Gestione, coordinamento, monitoraggio e verifica.

Team

  • Project Manager per Ruaha University – ICT Department;
  • Project Manager per Fondazione Tovini;
  • Tecnici formatori della Faculty of Information and Communication Technology (FICT) della RUCU (Tanzania);
  • Tecnici formatori della Faculty of Business and Management Sciences (FBMS) della RUCU (Tanzania);
  • Esperti/formatori Università degli Studi di Brescia, Corso di studi in Sistemi Agricoli Sostenibili.

Call Tecnologie per lo Sviluppo Sostenibile

Il progetto è stato selezionato a dicembre 2021 per la Call Tecnologie per lo Sviluppo Sostenibile.

La Call Tecnologie per lo Sviluppo Sostenibile, promossa da Fondazione Cariplo e Fondazione Compagnia di San Paolo nell’ambito del programma Innovazione per lo Sviluppo, è dedicata a soluzioni esistenti, concrete, inclusive e sostenibili, con l’obiettivo di potenziarle e/o replicarne l’applicabilità in altri contesti o Paesi.

Fondazione Tovini