fbpx
Associazione ActionAid International Italia (AAI)

Processi decisionali informati

Una piattaforma per la raccolta, analisi e condivisione di dati per informare il processo decisionale delle comunità pastorali in Kenya.

Processi decisionali informati

Scheda progetto

Titolo: Processi decisionali informati: intervento pilota di raccolta dati digitali tra le comunità di pastori in Isiolo County, in Kenya

Organizzazione: Associazione ActionAid International Italia (AAI)

Altri soggetti coinvolti:  TriM S.r.l.; ActionAid Kenya; I3P

Paese di intervento: Kenya (Contea di Isiolo)

Ambito di applicazione: Alimentazione e Agricoltura Sostenibile

Obiettivi di Sviluppo Sostenibile (SDG):

  • 12 – Consumo e produzione responsabile

In breve

Il cambiamento climatico rappresenta una seria minaccia per il raggiungimento degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile (OSS) in Kenya. L’economia del Paese dipende in gran parte dall’agricoltura pluviale, suscettibili alla variabilità stagionale e a eventi meteorologici estremi. Di fronte a questo contesto, le comunità locali fanno leva su conoscenza e pratiche tradizionali che non riescono a identificare scenari realistici a breve e medio termine. Il progetto mira a supportare la raccolta di dati in maniera sistematica e informare il processo decisionale delle comunità pastorali affette da shock climatici e insicurezza alimentare, rafforzandone le capacità di adattamento. In sei villaggi della contea di Isiolo (Kenya), verrà testato il Sistema 3Map, una piattaforma creata da TriM S.r.l. per la raccolta, registrazione, visualizzazione, analisi e condivisione di dati.

Obiettivi

Il progetto ha l’obiettivo generale di rafforzare la capacità di adattamento delle comunità pastorali agli shock climatici e la sicurezza alimentare in Isiolo County, in Kenya, promuovendo l’adozione di pratiche legate all’allevamento e alla salute animale basate su dati e informazioni adattate al contesto e resilienti al cambiamento climatico. L’obiettivo specifico è quello di migliorare la raccolta digitale e l’analisi dei dati nelle comunità pastorali nella contea di Isiolo.

Il Sistema 3Map supporterà le comunità destinatarie del progetto nell’osservazione, nel monitoraggio e nella raccolta di dati. In particolare, l’applicazione digitalizzerà il Pastoral Ecosystem Analysis (PESA), sviluppato da ActionAid, in base al modello FAO. Il PESA è uno strumento progettato per raccogliere informazioni sulle componenti di un particolare ecosistema e per capire le loro interazioni. La digitalizzazione di tale esercizio – e l’individuazione dei parametri che mettano insieme sapere tradizionale e sapere scientifico – consentirà alle comunità di avere dati accurati e migliorare le capacità decisionali riguardo la gestione della mandria.

Azioni

  • Lancio del progetto a Isiolo per illustrare i contenuti e le finalità alle autorità locali.
  • Aggiornamento del Sistema 3Map al fine di migliorare l’estensione di opzioni aggiuntive. Parallelamente, vi sarà il percorso di incubazione/accelerazione concordato con l’incubatore I3P.
  • Workshop per la valutazione dei bisogni e la co-progettazione del database di 3 giorni coordinato da remoto da TriM per lo staff di AA, rappresentanti del Dipartimento dell’Allevamento e facilitatori. Verranno identificate in maniera partecipata un insieme di parametri e indicatori da osservare e monitorare durante il PESA. In linea con i risultati, sarà progettata una prima bozza dei questionari digitali per la raccolta dei dati con 3Map. Un database sarà creato per ospitare e memorizzare i dati sul Cloud. I dati raccolti attraverso l’app 3Map saranno visibili nell’applicazione web.
  • Progettazione e sviluppo di una dashboard per il settore agroalimentare. TriM progetterà e svilupperà una dashboard personalizzata alle esigenze delle comunità per promuovere la comprensione e l’uso efficiente dei dati raccolti.
  • Formazione a distanza sull’uso del sistema 3Map sarà fornita a distanza al personale AA e ai facilitatori PFS da TriM. Verranno formate 16 facilitatori PFS (di cui 12 saranno direttamente coinvolti nel test pilota mentre 4 saranno a disposizione) e 9 persone tra staff di AA e rappresentanti del Dipartimento dell’Allevamento. La formazione teorica durerà tre giorni. Altri 3 giorni saranno dedicati a un esercizio di testing per prendere familiarità con l’applicazione.
  • Test operativo sul campo. I 12 facilitatori (dotati ognuno di smartphone) procederanno alla raccolta dei dati per 3 mesi che potrà avvenire anche offline grazie alla capacità dell’app di registrare i dati anche in assenza di connessione internet.
  • Workshop sulle lezioni apprese dove verranno condivisi e analizzati i risultati.

Team

TriM – Translate into Meaning è una start-up dinamica impegnata nel campo dell’innovazione e della tecnologia per la riduzione del rischio di disastri. Il team multidisciplinare di TriM combina un forte background di ricerca applicata con una lunga esperienza internazionale, permettendo lo sviluppo di strumenti analitici su misura e all’avanguardia in grado di trasformare i dati meteo, climatici e altri dati ambientali, rilevanti per il contesto, in informazioni significative per una pronta reazione a livello comunitario. La metodologia partecipativa e gli strumenti interattivi di TriM sono stati testati in collaborazione con Università, ONG, Istituzioni nell’ambito di diversi progetti in Kenya, Etiopia, Zimbabwe e Niger.

I3P – Incubatore di Imprese Innovative del Politecnico di Torino è una società consortile per azioni, attiva nella consulenza per ricercatori, studenti, imprenditori e imprese che vogliono creare spin-off aziendali. La società è partecipata dal Politecnico di Torino, Finpiemonte, Fondazione LINKS, Città Metropolitana di Torino, Camera di Commercio di Torino, Fondazione Torino Wireless e opera secondo un modello di business innovativo, fortemente orientato al mercato e ai risultati.

Coopen

Il progetto è stato selezionato a luglio 2021 nell’ambito del percorso Coopen dedicato all’alimentazione e agricoltura sostenibile. Coopen è un percorso partecipativo promosso da Innovazione per lo Sviluppo, programma di Fondazione Cariplo e Fondazione Compagnia di San Paolo con l’obiettivo di favorire l’innovazione nel settore della cooperazione internazionale allo sviluppo. Coopen si avvale del supporto tecnico di Cariplo Factory, Tiresia, JengaLab ed Effecinque.

ActionAid Italia