fbpx

Gjenge Makers

Trasformare rifiuti plastici in mattoni da costruzione.

Scheda Buone Pratiche
Gjenge Makers

Gjenge Makers è una startup di Nairobi che trasforma i rifiuti plastici in mattoni da costruzione che sono più economici, resistenti e duraturi del calcestruzzo. I mattoni – già adottati nella costruzione di case, scuole e parcheggi – vengono prodotti in tre differenti spessori (a seconda dell’uso) e in numerosi colori.

Gjenge Makers è stata fondata nel 2018 da Nzambi Matee, imprenditrice con un passato da analista e ingegnera che ha dedicato un anno per testare combinazioni di plastica e sabbia alla ricerca delle giuste proporzioni per creare mattoni da costruzione resistenti. Grazie ai prototipi realizzati, Nzambi Matee ha ottenuto una borsa di studio presso la University of Colorado Boulder dove ha affinato il processo.

Dal 2018, Gjenge Makers ha creato 112 posti di lavoro, molti dei quali occupati da donne e da giovani, e ha riciclato oltre 22 tonnellate di plastica, con una produzione di 1500 mattoni al giorno.

A dicembre 2020, Nzambi Matee è stata nominata Young Champions of the Earth dal Programma delle Nazioni Unite per l’ambiente (UNEP).

Approfondimenti

Photo credits: Gjenge Makers